Cena della vigilia di Natale a Koprivsztica

Ricorderemo a lungo il Natale che abbiamo trascorso a Koprivsztica. Quando uscivamo a fare una passeggiata la sera, e la luna sospesa sul fiume illuminava le case sparse sulle sue sponde, ci sembrava che questa città fosse del tutto irreale nella sua bellezza. Quindi - per la sua cornice unica - "a carol” a Koprivsztica ha avuto un fascino speciale per noi. Anche qui ci siamo ricordati dei vecchi, legato a queste stesse feste, tradizioni.

La zuppa di pesce viene servita per la cena della vigilia di Natale in Bulgaria, „Sirmi” - cavolo cappuccio ripieno di foglie d'uva, e anche "imbrogliare"” - cioè composta di frutta secca (prugne, morale, corniolo, mele, pere), „Tikwenik” - Torta iraniana a strati con cubetti di zucca e pane rituale della vigilia di Natale - "teiera”. La paglia viene posta sotto i piatti con il cibo, per pane - aglio e noci, e accanto al tavolo mette la spiga di grano e il vomere. Anche la vigilia di Natale viene sfornato un tipo speciale di pane, il cosidetto. lo farò. Alla farina si aggiunge il lievito in acqua salata, zucchero e burro da dessert. Dall'impasto si forma una pagnotta, che cresce al coperto già sulla teglia. Il pane viene cotto nel forno caldo, e lubrificarlo con acqua zuccherata o salata prima di toglierlo, che su di esso si forma una crosta rossiccia. Con "lo faranno".” partecipi anche tu agli ospiti, e la tradizione richiede, mettere sulla pagnotta una bottiglia di rakia condita con fiori. Durante la cena della vigilia di Natale, le ragazze mettono da parte il primo boccone di pane, perché tenuto sotto un cuscino dovrebbe far sognare il suo futuro marito.

In questo giorno si cuoce anche una focaccia a beneficio delle pecore, chiamato "Pastore".”.