Il primo incontro con la cucina bulgara

Il primo incontro con la cucina bulgara è abbastanza agevole per tutti gli stranieri. È particolarmente apprezzato da te, che hanno familiarità con i principi della dietetica moderna. È possibile non accettare la cucina?, a base di una varietà di verdure, in cui l'unico grasso è l'olio di girasole chiaro e chiaro, e la carne di solito viene grigliata? E per di più, ci sono sempre molti latticini - famosi, yogurt pregiatissimo e ottimi formaggi. In questa situazione, la cucina bulgara può essere considerata la cucina del futuro senza esagerare.
Ci sono momenti, però, quando i turisti che visitano la Bulgaria vivono momenti difficili a causa del modello nutrizionale in vigore qui. Puoi abbatterti, quando, dopo un viaggio omicida dalla Polonia, ti invitano a colazione: invece del tè caldo da sogno, si aspetta "kiseło mliako” e un pezzo di grasso gocciolante ,,banchieri”. Puoi anche esitare alla vista di "Szkembechorba” - zuppa di trippa sbiancata al latte, generosamente cosparso di salsa all'aglio. Noi invece, e tanti nostri compatrioti, Ci siamo rivelati completamente impotenti di fronte al "tappo di febbraio".” - piccolo, peperoncino. L'innocente, il baccello verde viene solitamente rimosso con cura dagli stranieri fino al bordo del piatto. Eppure in Bulgaria, il cappello è persino usato come spuntino indipendente - "meze” - al brandy, proprio così, in un bicchiere d'acqua, senza altri additivi. I non iniziati si trovano quindi di fronte a un problema, che in questa composizione prova con un additivo neutralizzante e lenitivo: o peperoncino per una vodka crudelmente forte, o proprio il contrario?

sembra, che mangiare la ciambella è una prova provata qui, con cui si può identificare l'inconfondibilmente autentico abitante dei Balcani. Se, dopo aver mangiato questa prelibatezza, non perde il fiato, se i suoi occhi non si appannano, significa, che il tuo, non un nordeuropeo.

Il peperone ardente, però, perde completamente le sue proprietà infernali, quando non si consuma crudo, ma è solo un condimento per i piatti. Lanciato in una piccola quantità in una pentola durante la cottura, indipendentemente dal fatto che sia essiccato, o fresco - rende eccellenti zuppe e salse, sapore piccante, ma senza essere troppo tagliente.

Ogni, che ha trascorso almeno una breve vacanza in Bulgaria, poteva dirlo con i suoi occhi, che la maggior parte dei piatti qui sono basati su composizioni di pomodoro. Questo ortaggio - conosciuto tardi in Europa, a w XV w. considerata una pianta velenosa - ha adornato a lungo i tuoi giardini accanto alla rosa. Poi ha imparato la cucina mediterranea e balcanica. In segno di riconoscimento, ai pomodori sono stati dati nomi specifici, come le pesche - "frutti della vita”, è guarito molto ,amore mele” ("Mele caramellate”) o "Uova celesti".” (“Paradiseier””). I pomodori sono così popolari non solo per i loro benefici nutrizionali. Mangiato crudo in insalata, come aggiunta a qualsiasi zuppa, salse, carni, come marmellata per dessert, si conservano facilmente sotto forma di succhi tutto l'anno, cibo surgelato, sottaceti, sottaceti, concentrati ecc.. Perché queste verdure non sollevano nessuna polemica, vi invitiamo a provare i nostri piatti senza esitazione, nel cui stemma c'è un pomodoro.

Vorremmo anche discutere le sue specifiche il più ampiamente possibile, guidando i buongustai polacchi attraverso i pedigree delle più tipiche tradizioni nutrizionali bulgare. Questo sarà sicuramente facilitato dalla disposizione del calendario gastronomico, perché in Bulgaria forse ogni cosa ha il suo tempo più che altrove, e alcuni vecchi, Le usanze culinarie legate alle stagioni sono ancora vive e attuali.