VISITA A "MECHAN”

Un altro tipo di locali molto popolari in Bulgaria sono i "mechans", i cui progettisti fanno riferimento a tempi storicamente molto lontani - il primo o il secondo impero bulgaro. Sono generalmente cantine a volta, a cui si scende per gradini di pietra. Il ristorante di solito è composto da diverse sale discretamente illuminate, accatastato con tavoli e panche pesanti. Candele spesse bruciano in quelle potenti, candelieri di ferro, gettando un bagliore sul crudo, iscrizioni scritte in cirillico sui muri. Sedersi qui, possiamo immaginare perfettamente gli interni dei palazzi Presław e Tarnów. Sta 'a guardare, I boiardi e i guerrieri barbuti dello zar Asen saranno seduti come tavoli scuri…

Anche il menu è preparato con cura; perché sono adattati allo stile storico prevalente in questo luogo e sarebbe privo di tatto cercare qui una moussaka o una jachnia vegetariana. Come specialità, tuttavia, nei meccanismi sono raccomandati vari tipi di kebaps, compreso, ovviamente, "stomna-kebap"”, servito in un pesante vaso di terracotta, in cui è stato cotto.

sembra, che i bulgari hanno un'inventiva inesauribile nel crearne di ancora nuovi, un ben radicato nella tradizione dei locali di intrattenimento. Non c'è da stupirsi allora, che i programmi di escursioni per gli stranieri includono quasi sempre la loro visita. Quindi ci sono guide affamate di divertimento che portano dai falò di Hajduk, attraverso le tende del khan e gli accampamenti zingari fino ai villaggi di pescatori, padiglioni di caccia e celle monastiche. E ovunque vengono proposte "specialità" deliziose e appropriate solo per un dato luogo” e perfetto per ogni piatto, Vini bulgari. E sì, a Owczarnia ("La caserma”) Saremo, ovviamente, trattati con un ariete, che ora gira allo spiedo sopra il grande focolare. Nel ristorante di caccia ("Łowna Sretsza”) possiamo ordinare un fagiano meravigliosamente preparato, e in un villaggio di pescatori - per assaggiare il pesce del Mar Nero. Nella sala del convento ("Mona-forza Izba”) d'altra parte, dovresti sempre bere rosso, che non si trova da nessun'altra parte, vino pesante e dolce “Monastyrsko Szuszukane” (sussurro monastico).

Pur preferendo chiaramente la tradizione, la gastronomia bulgara non scappa dal lusso e dalla modernità. Dopotutto, in quasi tutti gli hotel ci sono ristoranti piccoli e grandi che sono molto "europei"” in termini di arredamento e menù proposto. Interni eleganti di bar tranquilli, “Varicte” con un ricco programma di cabaret, si moltiplicano in proporzione allo sviluppo del turismo.

Un tipico esempio delle tendenze di sviluppo della gastronomia bulgara è stato il complesso alberghiero “Ambasador” a Golden Sands. Abbiamo mangiato lì, per esempio. "Viennese” colazioni in una caffetteria di vetro e pranzo in una modernissima sala ristorante, dove solo la vista del mare fuori dalle finestre ci ha fatto capire l'esistenza della Bulgaria, e la sera, camminavamo lungo le scale a chiocciola fino alla mechana situata nel seminterrato, dove i piatti della cucina nazionale si armonizzano perfettamente con gli interni basati sulla tradizione boiarda e sulla musica gitana.