Influenze di altre culture sulla cucina bulgara

Wpływy różnych ludów kształtujących przez wieki kulturę i obyczajowość Bułgarów nie mogły również ominąć narodowej kuchni. I greci e i turchi che furono direttamente imparentati con questo paese per molti secoli ebbero di gran lunga l'influenza più forte sulla dieta dei bulgari.. Indipendentemente da queste ovvie influenze, tuttavia, la cucina bulgara è stata tenuta completamente separata, carattere nazionale. Fatto, che i piatti locali hanno un sapore completamente diverso oggi rispetto ai loro omologhi in Turchia, Grecia o Serbia, lo dobbiamo alle regole, di cui il più importante - questo:
• zachowanie odpowiednich proporcji między produktami podstawowymi a użytym do ich przyrządzenia tłuszczem;
• jednoczesne duszenie, cuocere o cuocere carne e verdure, che consente un ricco bouquet di fragranze;
• obróbka cieplna — zawsze na małym ogniu;
• sporządzanie zasmażek nie „na sucho”, ma spalmandoli di brodo, pomodori, ecc.;
• stosowanie właściwych, spezie da erbe locali ed erbe aromatiche specificate per ogni piatto; i piatti in umido con carne sono conditi con paprika, Pepe, foglia d'alloro, erba inglese; lo zafferano e il dragoncello aggiungono un sapore speciale al pesce, mentre per i piatti vegetariani si usano spezie delicate: do soczewicy i grochu „czabrec” (salato), per fagioli bianchi - menta e aglio, per le zucche, fagiolini o 'tarator'” - aneto e aglio;
• niemal do wszystkich potraw, anche piatti di carne, usando il latte cagliato (Yogurt) al posto della nostra crema;
• przed podaniem do stołu doprawianie każdej potrawy kolorystycznie i smakowo zieloną nacią pietruszki lub koperku.

L'antica cucina bulgara ha lasciato ai suoi eredi una grande varietà di piatti, che si distinguono per un gusto squisito, aroma, ricchi valori nutrizionali. In esso venivano utilizzati vari prodotti: vongole, Ostriche, lumache, nord, Pesci, carne, frattaglie, verdure, frutta, per cui questa cucina aveva grandi aspettative; dovevano essere freschi, salutare, succosa, uno in meno, altri più maturi. I piatti erano generalmente cotti al forno o in umido nella loro stessa salsa, con una piccola quantità di grasso, in vasi di terracotta posti nelle braci di un fuoco o nella cenere calda. La carne era solitamente alla griglia o allo spiedo.