Molluschi – Jachnija

I frutti del mare locale - ma non solo pesce. I bulgari apprezzano molto nella loro cucina, per esempio. "Midi" - piccolo, le vongole nere si attaccano letteralmente alle rocce sottomarine. La prima resistenza a questi piccoli crostacei fu spezzata in noi da Coszo Bogdanow, Sofia poeta; Fortunatamente, la totale devozione alla creatività letteraria non ha ucciso il talento culinario di Gosza. Al caldo, Sere d'agosto, su una piccola roccia di fronte alla casa degli scrittori vicino a Golden Sands, Coszo e i piccoli che lo accompagnavano sempre - figli di varie celebrità della letteratura bulgara - hanno acceso un fuoco. Abbiamo messo un “midi” su un pezzo da qualche parte che avevamo ottenuto, piegato con difficoltà”, che si è aperto sotto l'influenza del calore. Erano davvero incredibilmente gustosi?, anche se ci è voluto più tempo per estrarre le vongole dal guscio che per mangiarle. 'midi . al forno” non servono più spezie, anche il sale, perché l'acqua del mare è abbastanza salata.
Ci è piaciuta anche la jachnija di vongole?, che Goszo una volta preparava in casa. Tuttavia, è stato un piatto estremamente laborioso, per la quantità di yachnia, che soddisferebbe quattro persone, ci vuole più di un chilo di vongole. 'midi . cotto” va tolto dai gusci e stufato nell'olio. Glassare separatamente 250 g cipolla affettata sottilmente, Poi aggiungi 2 cucchiai di farina. Passata di pomodoro e si aggiungono al roux rosolato a piacere 2 cucchiaini di paprika, poi butta le cozze. Il roux si spalma con il brodo, in cui bollivano le vongole. Jachnija sta soffocando a fuoco basso, e prima di servire aggiustate di sale e spolverate con una fettina di prezzemolo.
La gastronomia nazionale bulgara è uno dei vantaggi del turismo del paese. Di 3 Milioni di consumatori internazionali controllano e valutano le sue qualità ogni anno,
C'era una volta, in un minuscolo cortile di una casa di pescatori a Old Nessebar, pranzavamo con i nostri amici, che è appena arrivato da Varsavia. Seduti all'ombra degli alberi di fico tentacolare abbiamo guardato scintillante metallico, mare che scorre intorno alla penisola. E perché il pesce appena pescato fresco e deliziosamente fritto in olio di semi di girasole* ci mette di buon umore, abbiamo affermato all'unanimità, che dai vecchi nomi del Mar Nero dati dagli Elleni nel V secolo. p.n.e. era molto più appropriato: Dopotutto, "Euninos Pontos" significa il Mare Ospitale o Amico.