Segreti della vinificazione bulgara

Siamo stati introdotti ai segreti della vinificazione bulgara dal direttore della Camera del vino di Varna, P.. Karakashev, chi sostiene, che le uve attualmente raccolte in Bulgaria soddisfino tutte le condizioni, richiesto per la produzione di vini di altissima qualità, non inferiore alla Spagna sotto questo aspetto, Italia o Francia.
I vini secchi si ottengono da uve raccolte in anticipo, pesante con il succo. Quelle semisecche sono fatte di frutta molto matura, quasi appassito, ricoperto da un rivestimento argentato. I vini dolci sono fatti dall'uva, che ha rimosso dal cespuglio il più tardi possibile e asciugato.
I vini bulgari più famosi e apprezzati sono i vini rossi secchi; e i più popolari tra questi sono:
• Cabernet — wino otrzymywane ze szczepów winorośli francuskich, relativamente di recente cresciuto in Bulgaria.
• Gamza — wino otrzymywane z typowo bułgarskiej odmiany winorośli o tej samej nazwie. Viene coltivato in Tracia e nella pianura danubiana (Widin, Plewen, pawlikeni, Suchindol, Kramolin). Ha un profumo gradevole, un gusto rinfrescante e un colore rubino scuro. È la base per esportare vini bulgari in molti paesi europei. Gamza ha vinto molte medaglie d'oro e d'argento in concorsi enologici internazionali, m. nel. a Budapest negli anni 1958, 1960, 1965.
• Mavrud — duma bułgarskich win czerwonych — z trackich wysokogatunkowych winogron uprawianych w rejonie Asenowgradu, Plovdiv e Pazardzhik. Si distingue per un ricco bouquet di fragranze, viene costantemente premiato ai concorsi enologici.
• Mełnik — wino gęste, pesante, con un aroma gradevole e un'elevata potenza (13% alcol). È considerato uno dei migliori vini bulgari. Il gusto ricorda lo spagnolo "Alikante”. È originario della Bulgaria occidentale (Melnik, Blagoevgrad). Uve della varietà "ampia mełnisika"”.
• Pamid — otrzymywane z najbardziej aromatycznych i słodkich winogron o tej samej nazwie, allevato nelle vicinanze del villaggio di Karabunar. Quindi, spesso il Pamid viene anche chiamato vino "Karabunar"”. Dopo una breve posizione sdraiata, assume un colore rosso chiaro, contiene tannino e acidi organici. Non è adatto per una conservazione più lunga.
• Trakija — wino kupażowane (misto), di cui si compone 60% Pamidu io 40% Mavrudu. È un vino di alta qualità, tuttavia, non è adatto per la conservazione a lungo termine.

Tutti i vini rossi secchi contengono fino a 13% alcol e 5 g di zucchero per 1 io.

La Bulgaria produce anche ottimi vini bianchi secchi. I più famosi sono:
• Misket — wino o delikatnym, colore leggermente verdastro e profumo deciso. Si ottengono dall'uva omonima, cresciuto nelle vicinanze di Karłów e Songulare (Valle delle Rose). Di solito è segnato sulle bottiglie, che è "Misket Karłowski” albo "Misket Songulare"”.
• Dimiat — z winogron o tej samej nazwie uprawianych w rejonie wybrzeża czarnomorskiego (Shumen, Colore, Burgas, Pomorie, Czirpan). Sono caratterizzati da un colore giallo chiaro e un sapore delicato. Aumenta di valore dopo i 3 o 4 anni di età.
• Ewksinogradzkie — wino o specjalnym łagodnym smaku, aroma delicato, di colore dorato, disponibile quasi esclusivamente a Druzhba o nella cantina di Evksinograd - l'ex residenza estiva degli zar bulgari, perché questo "relitto"” gli piace la terra nelle vigne del palazzo.
• Riesling — wytrawne, di colore verde chiaro, dal gradevole gusto rinfrescante; proviene da vigneti vicino a Ruse, Varna, Shumen, Targovishte, Laskowiec.
• Dunajska Perła — wino o bardzo delikatnym smaku i zapachu, dall'uva fetiaska ałba”.
• Złatni Piasici — z gatunku „juni błan” vino ambrato chiaro, semi secco, assomiglia ai vini francesi, viene dalle vicinanze di Varna; guadagni con "invecchiamento”.
• Rkaciteli — białe wino z winogron „rkaciteli”, giallastro chiaro, con un gradevole odore specifico, assomiglia ai vini georgiani. Questa vite è coltivata nei vigneti di Varna, Shumen, Targovishte.
• Byłgarsko Słynce — wino mieszane.

I vini bianchi contengono 11-12,5% di alcol e 0-5 g di zucchero per 1 io.
I vini da dessert ad alto contenuto zuccherino e alcolico includono:
• Sławianka — z winogron „czerwen misket”. Un vino bianco dal grande gusto, „misketowym” odore e alto contenuto di glucosio; ricorda il Muskatel francese.
• Madara — z soku winogron „gamza” i „dimiat” dalle regioni di Varna e Shumen; ha un bel colore del tè, sapore "solare"”, simile a Madeira portoghese.
• Asenowgrad — wysokogatunkowe czerwone wino deserowe (semi dolce) dall'uva del 'mawrud”, premiato con medaglie d'oro a Budapest.
• Pomorie — jasnoczerwone, abbastanza dolce e forte (17% alcol) da uve' dimiat” io „marmo”.
• Rubin — deserowe wino czerwone słodkie.

• Stanimyszka Malaga — przypomina hiszpańską Malagę, vino dolce, pesante, forte (18—20% di alcol), prodotto e uve "Mawrud”.
• Morski Wyłni — białe deserowe wino pochodzące i okolic Burgas.
• Burgas — ciemnoczerwone wino, simile nel gusto ai vini Pomorie e Rubin.

I vini alle erbe sono usati in Bulgaria come aggiunta a cocktail o aperitivi, nel ruolo di Vermouth Varna (Rosso) albo Vinprom i Ciociosan (bianca). Includono da 14 fare 20% alcol, e zucchero - a seconda del tipo di vino - da 30 fare 170 g na 1 io.