Raffreddare il succo

Raffreddare il succo

Questo sito Web si occupa principalmente di ottenere succhi per la produzione di vino, pertanto, il metodo di spremitura a freddo è altamente raccomandabile. Ci sono diverse possibilità a seconda della quantità di frutta.

Tritacarne con accessorio per spremiagrumi.

Tritacarne Si trova sicuramente in ogni casa. È possibile acquistare un accessorio per spremitura attaccato alla parte anteriore in un negozio specializzato. (La taglia è sempre indicata sulla parte superiore del rasoio). Tutte le bacche sono perfettamente spremute con questo dispositivo. Una lumaca in un tritacarne spinge la frutta attraverso il colino dell'antipasto, dove si trova la .vite, ostacolando l'estrazione della polpa. Il succo sta finendo, e la vinaccia quasi secca viene spinta verso l'esterno attraverso una piccola apertura, causato dalla vite non completamente serrata. La dimensione del tritacarne limita la quantità massima di frutta, da cui puoi spremere il succo. Naturalmente, questo metodo può essere utilizzato per spremere il succo anche da un centesimo di frutta, ma lo sforzo e il contributo del lavoro saranno allora sproporzionatamente grandi rispetto agli effetti. Si consiglia per quantità superiori a qualche chilogrammo di frutta

Spremiagrumi elettrico

L'acquisto è certamente costoso, ma allo stesso tempo è un dispositivo molto efficace nel funzionamento e, soprattutto, pratico. Quando usi uno spremiagrumi, dovresti anche prendere in considerazione bollette elettriche più elevate, che non è economico. Non voglio più soffermarmi sulla descrizione di questo dispositivo, tutte le note importanti a riguardo sono incluse nel manuale di istruzioni che lo accompagna. E un'altra cosa: né un tritacarne, né gli spremiagrumi sono adatti a tutti i tipi di frutta. Questi dispositivi non spremono molto bene il succo di questi frutti, quali sono i più, come mele e pere. I setacci si intasano rapidamente con la polpa di frutta e difficilmente lasciano fuoriuscire il succo. Durante il funzionamento, il dispositivo deve essere pulito di tanto in tanto. Succo d'uva, mele e pere vanno spremute al meglio con un macinino e premere. Solo questi dispositivi consentono di lavorare una grande quantità di frutta in poco tempo, e un'elevata forza di pressione consente di ottenere prestazioni ottimali.

Tuttavia, non ha molto senso acquistare questi dispositivi semi-professionali – anche piccoli – per una piccola famiglia o per un vignaiolo dilettante, chi vuole impostare succhi o vino in quantità da cinque a dieci litri. Tale acquisto ripaga solo dalla "carica" ​​più o meno 50-100 litri. Se ci pensi, per rifornire la propria cantina di succhi e vino tutto l'anno, un tale investimento sarà redditizio.