COPRIRE IL TAVOLO

"Solo un uomo intelligente può mangiare", scrisse uno dei più famosi esperti di cucina francese, Brillat-Savarin. Si intende, che soddisfare un bisogno può diventare una vera festa, e anche l'arte. Qualità enogastronomica, il modo della loro amministrazione, apparecchiare la tavola, il piacere di una festa comune – auto, fabbricazione, quel pasto, entrambi tutti i giorni, mangiato in cucina, che festa, nel gruppo degli ospiti, è particolarmente favorevole ai contatti interpersonali.

COPRIRE IL TAVOLO

Una tavola ben apparecchiata incoraggia a mangiare, e non hai bisogno di molto, per farlo sembrare accogliente.

Se mangiamo in cucina, gli utensili e le posate usati in cucina vanno lavati e riposti, o almeno messi nel lavandino. Se mangiamo in camera, tutti, cosa potrebbe essere necessario, mettiamolo su un tavolino, il cosiddetto aiutante, armadio o vassoio, per evitare di allontanarsi costantemente dal tavolo.

tavolo. Se i festaioli non sono serviti dal cameriere, Mettiamo tutto in tavola, cosa ti servirà per un pasto: saliera, Saliera del pepe, una caraffa d'acqua (una bottiglia di acqua minerale può apparire sul tavolo solo durante le attività quotidiane, mangiato con i pasti successivi), una bottiglia di vino su un supporto. Non ci sono stuzzicadenti sul tavolo. Lascia un posto per i piatti nel mezzo. Mettere il pane a fette in un cestino foderato con un tovagliolo.

La maggior parte di queste cose ai ricevimenti più formali (karafki, cestino del pane, posate da portata) partiamo dall'aiutante.

Tovaglia. Possiamo mangiare un buon pasto quotidiano, tovaglie o tovaglioli colorati. Per rendere la tavola festosa, ci vuole un po' di raffinatezza. Nei negozi si trovano facilmente tovaglie e tovaglioli di tutti i colori. Un molton dovrebbe essere posizionato sotto la tovaglia, e appianare le curve.

Serviamo una cena sontuosa su una tovaglia damascata bianca, e accanto alle coperte mettiamo i tovaglioli bianchi. Se allestiamo più tavoli con tovaglie colorate, prendiamoci cura dell'armonia dei colori ed evitiamo il variopinto.

Quando apparecchia la tavola, la padrona di casa deve fare attenzione, che gli ospiti abbiano spazio sufficiente e possano muovere le mani liberamente (si consiglia di allocare sessanta centimetri a persona).

Menù, fiori, biglietti con i nomi degli invitati. Un tavolo decorato con fiori anche modesti sembra molto più attraente. È sufficiente posizionare uno o due mazzi, non molto alto, in modo che non interferiscano con lo svolgimento delle conversazioni e non occupino spazio. I fiori non devono avere un odore forte.

I menu e le carte con i nomi degli ospiti compaiono solo nelle feste più grandi. I menu possono essere scritti a mano o stampati. Li mettiamo alle estremità del tavolo, così, in modo che tutti possano raggiungerli liberamente. Scriviamo i nomi degli invitati su piccole scatole di cartone e le posizioniamo accanto ai bicchieri. Se ospitiamo un gran numero di persone, lo staff presenta agli ospiti un piano del tavolo.

Posate. Li mettiamo sul lato destro e sinistro del piatto, in questo ordine, in cui dovrebbero essere usati (a partire dall'esterno). Posizionare le forchette per tutti i piatti e il pesce sul lato sinistro con i denti rivolti verso l'alto (in Francia – denti abbassati), coltelli e un cucchiaio da minestra (la rientranza rivolta verso l'alto) – sulla destra. Posiziona la forchetta per ostriche e le pinze per lumache sul lato destro. Portacoltelli, per proteggere la tovaglia, sta anche sul lato destro, tuttavia, non viene utilizzato ai ricevimenti ufficiali.

Le posate da dessert allora si mettono solo in tavola, quando si mangia in famiglia, altre volte vengono serviti con piatti da dessert e posti tra piatto e bicchieri. Dovrebbero essere in sequenza, in cui verranno utilizzati, e così: coltello da formaggio, cucchiaio da dessert, coltello (lasciato con la lama), forchetta da frutta (denti a destra).

Durante i pasti cerimoniali, non ci devono essere più di tre posate contemporaneamente su entrambi i lati del piatto.

Le posate da portata si posizionano al centro del tavolo o sull'aiutante, accanto alla padrona di casa, se è una semplice festa non presidiata. Quando la festa è più festosa, il cameriere porta i piatti insieme alle posate. I negozi specializzati offrono una vasta gamma di coperture per uno scopo specifico – pale da pasticceria pastry, cucchiai di salse, per le verdure, per gli asparagi.