liquore all'arancia

liquore all'arancia

In precedenza si credeva, che il liquore all'arancia aiuta la digestione. Oggi è usato come ingrediente in cocktail come il margarita, dama bianca o cosmopolita.

Prima di darlo agli ospiti alla prossima festa, scopriamo come si fa il liquore all'arancia.

Il liquore all'arancia è spesso chiamato Triplo secondo. Triplo significa che è stato distillato tre volte, anche se è fatto principalmente di arance amare, ha un sapore molto dolce.

Triple sec è stato inventato in 1834 anno alla distilleria French Liqueeurs Combier, è composto da un impasto di scorze di arancia in agrodolce – questi ultimi sono importati da Haiti. Per prima cosa, le pelli essiccate al sole vengono impregnate 12 ore in acqua fredda. L'albedo viene quindi rimosso con una lama rotante – il fondo bianco della buccia d'arancia orange, rimasto per dare un sapore amaro al liquore.

Una buccia senza albedo si chiama scorza. Nella produzione del liquore di scorza amara si usa molto di più di quello dolce – tuttavia, la proporzione esatta è un segreto gelosamente custodito.

Il prossimo passo è la macerazione, la scorza è intinta 5 giorni in alcool di barbabietola da zucchero, questo rende le cuticole morbide, mentre l'alcol assume una sfumatura arancione.

Al termine della macerazione, le bucce dell'alcool vengono poste in un recipiente di rame a collo lungo, chiamato alambicco. Una volta che l'alcol e la scorza sono dentro, l'alambicco è chiuso. La pentola viene riscaldata con vapore caldo, che fa bollire l'alcool. L'alcol evapora e viaggia attraverso il lungo collo fino al condensatore, lì, una volta raffreddato, si trasforma in un liquido dal sapore più concentrato, l'intero ciclo di distillazione dura circa mezz'ora.

Lo spirito così ottenuto ha un sapore dolciastro e forza da 86 fare 88 percentuale di alcol. Il primo lotto di distillato, chiamato la testa, è bianco, deve il suo colore all'olio d'arancio, che si sono riuniti in cima, dopo averlo versato, lo spirito è pronto per un'altra distillazione. Questo si svolgerà il giorno dopo, e altri due giorni dopo. In totale, la distillazione eseguirà l'intero ciclo tre volte.

Il prodotto finale chiamato cuore ha una gradazione alcolica che va da 81 fare 83 per cento. Ora lo spirito viene versato in una vasca di acciaio inossidabile. L'acqua zuccherata viene riscaldata in un altro recipiente. Lo sciroppo così ottenuto viene aggiunto all'alcol e riscaldato per almeno un'ora.

Lo sciroppo conferisce al liquore un sapore più dolce e aiuta ad abbassare la gradazione alcolica a 40 per cento. I campioni di liquore vengono inviati regolarmente al laboratorio, durante il controllo di qualità viene misurato il grado alcolico alcohol.

È tempo di imbottigliamento, la prima macchina risciacqua e disinfetta l'interno delle bottiglie di vetro con alcol isopropilico. Alla stazione successiva si riempiono le bottiglie, questi hanno 750 ml, ma il liquore va anche in bottiglie di diversa capacità.

Un'altra macchina mette cappucci di metallo sui colli, e poi chiudi bene le bottiglie bottles. L'ultima macchina applica le etichette anteriore e posteriore.

Anche se il liquore all'arancia triple sec è incolore, il gusto rivela subito la sua origine fruttata, quindi ora che sappiamo come è fatto, versiamoci un po'. Salute!!!